Curiosità

Universita' degli Studi di Firenze

Università degli Studi di Firenze, StoriaL'Università di Firenze ha le sue origini nello Studium Generale che la Repubblica fiorentina istituisce nel 1321. Vi si insegnano il diritto, civile e canonico, le lettere e la medicina. Nel 1364 lo Studium diventa università imperiale, ma preso il potere in Toscana, i Medici lo trasferiscono a Pisa. Dal XVI secolo a Firenze, in assenza di un'università, ricerche e insegnamenti rimangono vivi in numerose Accademie createsi via via nel tempo.  

Nel 1859 viene ricostituita una struttura a carattere universitario, l'Istituto Superiore di Studi Pratici e di Perfezionamento. Nel 1923 all'Istituto è conferita ufficialmente la denominazione di Università. L'organizzazione degli studi è articolata, fra il 1924 e il 1938, nelle Facoltà di Agraria, Architettura, Economia, Farmacia, Giurisprudenza, Lettere e Filosofia, Magistero, Medicina e Chirurgia, Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali e Scienze Politiche. A queste dieci Facoltà, nel 1970, si aggiunge quella di Ingegneria, il cui primo biennio, però, era già attivo dall'anno accademico 1928–29. 

Nel 2002 poi è costituita la Facoltà di Psicologia. Dal 2013, a seguito della riforma introdotta dalla legge 240/2010, le Facoltà sono abolite; il compito di coordinamento e di gestione delle attività didattiche è svolto dalle Scuole. L’immagine di Salomone, re sapiente e giusto per eccellenza, rappresenta l’Università di Firenze già dalle sue origini. Se ne trova la descrizione nello statuto dello Studium Generale del 1387 che stabiliva le caratteristiche del sigillo. Al momento della nascita dell'attuale Università il logo fu ripreso dal simbolo medievale. Ancora oggi nel logo è raffigurato Salomone che regge nella mano destra uno scettro gigliato, con la scritta Florentina Studiorum Universitas intorno, all’interno della quale si trovano due piccoli gigli di Firenze. 

 

The origins of the University of Florence go back to the Studium Generale set up by the Florentine Republic in 1321. The subjects taught were Civil and Canon Law, Literature, Medicine. In 1364 the Studium became an imperial university. When the Medici came to power in Tuscany in 1472 it was exiled to Pisa. From the XVIth Century, lacking a university, teaching and research remained active in Florence through the numerous academies that were established over time. In 1859 a unified structure re-emerged in the shape of the Istituto Superiore di Studi Pratici e di Perfezionamento (Higher Institute of Vocational and Advanced Studies). In 1923 the Istituto was officially granted the title of university.

Between 1924 and 1938 the university organised itself into the Faculties of Agriculture, Architecture, Economics, Pharmacy, Law, Humanities, Education, Medicine, Mathematics, Physics and Natural Sciences and Political Sciences. Engineering was officially added in 1970 but the first two years were active since 1928, and Psychology was established in 2002.In 2013 with the new reform introduced by Law 240/2010 all  Faculties have been abolished giving all responsibility to provide teaching and services to the Schools. 

The image of Salomon, fair and wise king, is the symbol of the University of Florence since its origins. There is a description of it in the Studium Generale Statute of 1387 that established how the coat of arms was to appear. At the time the modern university was established, the logo was inspired by the medieval symbol. To the present day, the university logo shows Salomon holding in his right hand a sceptre with the fleur-de-lis and the lettering Florentina Studiorum Universitas around it. Inside the sceptre there are two small Florentine fleur de-lis.

 

Imelda Zeqiri tramite UNIFI

Condividi


Facebook Twitter

C.M.S. NeoComete