Curiosità

Vicolo dello Scandalo

Il vicolo dello scandalo a FirenzePasseggiando lungo via del Corso verso via del Proconsolo, sulla destra, si nota un viottolo, che viene detto "del Panico". La via dal bizzarro nome fu costruita intorno al 1350 su ordine della magistratura fiorentina, per cercare di arginare l'insostenibile ondata di violenza provocata dalla rivalità tra la famiglia dei Cerchi e quella dei Donati, dalle quali erano nate le fazioni dei Guelfi Bianchi e Neri

Le famiglie, in lotta tra di loro, avevano le proprie case confinanti. Ciò faceva temere che una delle due potesse arrivare a demolire i muri di confine per sorprendere l'altra di notte. Fu per questo motivo che venne deliberato di separare le rispettive proprietà attraverso un vicoletto che, per via della sua funzione, fu popolarmente chiamato "dello Scandalo".

 

Lorenzo Sieni

Condividi


Facebook Twitter

C.M.S. NeoComete