Eventi - Altri eventi

Citizenship: A new Ethic for the 21st Century

piazza signora, firenze, citizenship, cultura, docentiFirenze si conferma capitale della cultura e dell'innovazione scolastica in Europa ospitando dal 21 al 23 settembre la Conferenza "Citizenship: A new Ethic for the 21st Century – The Contribution of eTwinning". L'evento rappresenta uno dei più importanti appuntamenti del 2016 previsti dalla Direzione Generale Education and Culture della Commissione Europea ed è organizzato dall'Indire con il supporto del consorzio interministeriale European Schoolnet, nell'ambito delle iniziative previste per eTwinning, la piattaforma informatica di gemellaggi elettronici tra scuole che conta in Europa oltre 390.000 docenti, di cui circa 40.000 solo in Italia.

Il tema della conferenza trae ispirazione dalla Dichiarazione sulla promozione della cittadinanza e dei valori comuni della libertà, della tolleranza e della non discriminazione attraverso l'educazione, adottata dai ministri della pubblica istruzione UE a Parigi il 17 marzo 2015.

Obiettivo principale dell'appuntamento del 23 settembre è quello di discutere su come l'educazione possa contribuire allo sviluppo personale, garantendo un'istruzione inclusiva a tutti i bambini e a tutti i giovani. L'evento sarà anche l'occasione per riflettere sulle opportunità messe oggi a disposizione per potenziare il ruolo degli insegnanti in Europa: in questo senso si approfondiranno il contributo e le potenzialità offerte dalla piattaforma eTwinning nel promuovere i valori della democrazia, della tolleranza e del rispetto della diversità.

All'incontro nel capoluogo toscano prenderanno parte vertici della Commissione europea, rappresentanti del Ministero dell'Istruzione e dell'Indire, autorità cittadine e oltre 300 dirigenti scolastici provenienti da 36 Paesi d’Europa e, per la prima volta, anche dai Paesi della politica di vicinato come Ucraina, Tunisia, Azerbaigian, Armenia, Georgia, Moldavia.

Nell'ambito degli obiettivi del Programma Erasmus+, la Conferenza ha lo scopo di promuovere i valori fondanti dell’UE e sottolineare il ruolo dell'istruzione non solo come base per lo sviluppo delle competenze, ma anche come motore per la crescita di giovani cittadini europei attivi e responsabili e per la diffusione di princìpi come il pluralismo, l'inclusione, la tolleranza, la giustizia, la solidarietà e l'uguaglianza.

 

Buongiorno Firenze

Condividi


Facebook Twitter

C.M.S. NeoComete