Eventi - Altri eventi

Elio Germano a La Compagnia

Elio GermanoElio Germano sarà a Firenze venerdì 25 novembre.
L'attore romano presenterà al Cinema La Compagnia il corto sulla crisi dei migranti No Borders, del regista fiorentino Haider Rashid, realizzato con tecnologia VR, in cui fa da narratore e intervistatore.

 

È l'evento di apertura del 57° Festival dei Popoli, la rassegna internazionale del cinema documentario inserita da anni nel cartellone della 50 Giorni: la proiezione, alle 21, a La Compagnia (via Cavour 50/r), di No Borders di Haider Rashid, il primo film italiano girato in Realtà Virtuale (detta anche VR), con telecamera a 360°, presentato alla 73° Mostra del Cinema di Venezia

Elio Germano, mai banale nelle sue scelte professionali (interprete, tra gli altri, di successi quali Romanzo criminale, Mio fratello è figlio unico, Tutta la vita davanti, Il giovane favoloso e Suburra), nel film accompagna gli spettatori in un viaggio di 16 minuti presso due spazi di accoglienza per migranti autogestiti: il Centro Baobab di Roma, sgomberato nel dicembre 2015 dalle forze dell'ordine, ed il presidio No Borders di Ventimiglia, anch'esso fatto chiudere dopo alcuni mesi di attività. I due luoghi di accoglienza erano stati allestiti per fungere da punto di appoggio temporaneo per i migranti in viaggio verso il Nord Europa.

Haider Rashid, di padre iracheno e madre calabrese ma nato a Firenze, con questa opera ha voluto offrire un punto di vista inedito su un tema caldo, e sentito personalmente, come l'immigrazione, facendo uso delle più moderne tecnologie di ripresa video. Il film, venerdì 25 novembre, sarà mostrato nella sua versione convertita per le sale cinematografiche, mentre nei restanti giorni del festival potrà essere visto con gli appositi visori di Realtà Virtuale.

Programma completo del 57° Festival dei Popoli scaricabile qui.

 

Alessio Lamanna

Condividi


Facebook Twitter

C.M.S. NeoComete