Eventi - Altri eventi

Primavera di Cinema Orientale 2017

Primavera di Cinema Orientale 2017Torna la bella stagione e, con essa, il grande cinema internazionale a Firenze e dintorni. Ai cinema La Compagnia e Stensen del capoluogo toscano e al Museo del Tessuto di Prato, dal 23 marzo al 23 aprile, vanno in scena i festival della Primavera di Cinema Orientale 2017.

 

 

 

 

Florence Korea Film Fest 2017 (23-30 Marzo La Compagnia, Firenze)

La quindicesima edizione della kermesse dedicata alla cinematografia sudcoreana propone 43 film e ospiti di prestigio, tra i quali spicca il regista Park Chan-woo, cui verrà dedicata una retrospettiva. Park Chan-woo, autore della famosa Trilogia della vendetta, composta dalle opere Mr. Vendetta (2002), Old Boy (2003) e Lady Vendetta (2005), a Firenze presenterà, in prima italiana, il suo ultimo lavoro, The Handmaiden, e terrà una lezione di cinema aperta a tutti. Il festival, che come sempre farà conoscere al pubblico fiorentino i giovani registi sudcoreani e quest'anno avrà un focus sulla figura della donna nel cinema made in Sud Corea, vede in cartellone pellicole di ogni genere: dal thriller all'horror, dal documentario al film in costume, fino all'animazione.

Chiude la rassegna, il 31 marzo, l'evento speciale al Teatro Verdi: La Bellezza della Danza Coreana.

Tutte le info sul Florence Korea Film Fest 2017 su www.koreafilmfest.com.

Middle East Now 2017 (4-9 aprile La Compagnia e Cinema Stensen, Firenze

Il cinema del Medio Oriente contemporano viene celebrato e promosso a Firenze per l'ottava volta. Al Middle East Now 2017 si vedranno oltre 40 film. Aprirà l'anteprima italiana di The Last Man in Aleppo, dei registi Feras Fayyad e Steen Johannessen, vincitore del Grand Jury Prize all'ultimo Sundance Film Festival. Da segnalare, il documentario iracheno Nowhere to Hide, di Zaradasht Ahmed, storia di sopravvivenza nel cosiddetto "triangolo della morte", la zona più pericolosa del centro dell'Iraq. Il focus di questa edizione è dedicato all'Egitto, con una selezione di anteprime che raccontano il Paese.

Ma il Middle East Now è anche arte contemporanea, musica, food, incontri ed eventi. Tra di essi: alla Fondazione Studio Marangoni ci sarà la mostra fotografica Saudi tales of Love, di Tasneem Alsultan; lo chef Philip Juma, fondatore del progetto Juma Kitchen, sarà protagonista di un corso di cucina; Maha Yacoub, la più nota insegnante di arabo online, con migliaia di followers su Youtube, terrà due lezioni.

Tutte le info sul Middle East Now 2017 su www.middleastnow.it.

Dragon Film Festival 2017 (18-23 aprile Museo del Tessuto di Prato e 19-23 La Compagnia, Firenze)

Il meglio delle cinematografie della Cina Continentale, di Hong Kong e di Taiwan sbarcheranno di nuovo in Toscana. Ospite d'onore della quarta edizione del festival sarà il regista cinese Chuan Lu, che riscuote in patria i favori della critica e le resistenze della censura. Chuan Lu presenterà la sua ultima fatica: Born in China. Sono in tutto 16 i film in programma, la maggior parte dei quali in prima italiana. Tra le opere da segnalare: la commedia I'm not Madame Bovary, di Feng Xiaogang; l'avventura in 3D Mojin: The Lost Legend, di Wuershan; The Grandmaster, di Wong Kar-wai, sulla vita del mentore della leggenda Bruce Lee; The assassin, di Hou Hsiao-hsien, vincitore del premio per la Miglior Regia al 68/mo Festival di Cannes.

Tutte le info sul Dragon Film Festival 2017 su www.dragonfilmfestival.com.

 

Alessio Lamanna

Condividi


Facebook Twitter

C.M.S. NeoComete