Eventi - Arte

Kentridge a Firenze suona contemporanea

William KentridgeWilliam Kentridge, artista sudafricano famoso per i suoi film d'animazione con disegni a carboncino, assieme al compositore Philip Miller, il pianista Vincenzo Pasquariello e le voci Joanna Dudley e Ann Masina, aprirà con "Paper Music" la manifestazione "Firenze suona contemporanea", rassegna d'arte e musica moderne organizzata dal gruppo Flame – Florence Art Music Ensamble, al Museo Nazionale del Bargello dall'11 al 21 settembre.

Per la prima volta a Firenze, Kentridge darà vita, alle ore 21.00 di giovedì 11 settembre, ad un Ciné-concert composto da 10 cortometraggi (di cui 4 inediti), intrisi della sua genialità. L'artista è un maestro nel ribaltamento delle percezioni ed è solito fondere temi politici a schizzi di poetica, lirismo e comicità imprevedibili.

Creazione di William KentridgeNella stessa serata, un'installazione creata da Kentridge appositamente per "Firenze suona contemporanea", occuperà il cortile del Museo Nazionale del Bargello e sarà poi visibile prima di ogni evento. Per un'ora, dalle 20.00 alle 21.00, il pubblico della rassegna verrà accolto da un sipario composto da teli di proiezione, sui quali fioriranno disegni e animazioni.

"Firenze suona contemporanea" nasce dall'esigenza di rispondere alle richieste di una platea sempre più curiosa e vogliosa di fruire eventi contemporanei che siano basati sulla multidisciplinarietà e sulla multisensorialità. Con l'affermarsi del linguaggio multimediale, e delle nuove tecnologie in generale, è infatti emerso il bisogno, da parte del pubblico, di godere di spettacoli che abbiano la capacità di racchiudere in sé più generi artistici, della stessa famiglia o appartenenti ad ambiti differenti.

Tutte le informazioni sulla manifestazione al sito www.firenzesuonacontemporanea.it.

 

Alessio Lamanna

Condividi


Facebook Twitter

C.M.S. NeoComete