Eventi - Arte

L'arte degli autistici a Firenze

Art awakens the Soul a FirenzeLe persone autistiche possiedono dei talenti che, per emergere, hanno bisogno del sostegno di chi sta loro intorno. È partita da Firenze, il 1° aprile, la mostra itinerante L'arte risveglia l'anima, che espone le opere di 24 artisti affetti da autismo.
Scopo principale del progetto, è quello di modificare l'atteggiamento di chi vede nei ragazzi con disturbi dello spettro autistico solo dei portatori di un handicap più o meno grave.

 

Al Museo Nazionale del Bargello e presso la Sala del Basolato a Fiesole, fino al 25 aprile, si possono ammirare i lavori di 18 pittori e 6 ceramisti autistici provenienti da Toscana, Piemonte, Lombardia, Lazio e Marche. Le tele, i disegni e le sculture di ceramica in mostra, svelano il mondo interiore dei loro creatori. Un universo emozionale straordinario, reso oggettivo dalla varietà espressiva tipica delle persone affette da autismo. Tra le opere in esposizione, vi sono numerose reinterpretazioni di capolavori di esponenti della pittura e della scultura mondiali (da Caravaggio a Mondrian, da Giovanni Fattori a Marino Marini).

L'iniziativa L'arte risveglia l'anima è promossa da Associazione Autismo Firenze, Associazione Culturale L'immaginario e Associazione Amici del Museo Ermitage (Italia). Partner fondamentale del progetto è il Centro Anton's Right Here di San Pietroburgo guidato da Zoya Popova, che favorisce da anni il lavoro creativo, l'apprendimento e l'abilitazione sociale degli autistici, e ha inaugurato il 1° aprile, con una diretta streaming avvenuta durante l'apertura dell'esposizione italiana, la mostra Odnimi kraskami (Coi soli colori), curata da Ilia Ermolaev.

"Vogliamo andare oltre la patologia. Queste persone hanno molti punti di forza e talenti nascosti che, a causa della mancata vita sociale, non vengono fuori. È il momento di far sapere al mondo cosa sono in grado di fare", ha spiegato la coordinatrice de L'arte risveglia l'anima Anna Maria Kozarzewska

Alla tappa inaugurale fiorentina (che è stata preceduta da due preview: la prima ha avuto luogo il 4 febbraio al cinema La Compagnia in occasione della proiezione del documentario Life, Animated; la seconda, dal 20 al 24 marzo, a Villa Ferdinanda di Artimino, dove si è tenuta una cena di beneficienza per il progetto), si succederanno, nell'arco di tutto il 2017, quelle di Roma (giugno), Milano (settembre), Pistoia (ottobre) e Ancona (periodo da definire).

Info, video e foto alla pagina Facebook de L'arte risveglia l'anima

 

Alessio Lamanna

Condividi


Facebook Twitter

C.M.S. NeoComete