Gastronomia

Cupcakes al diospero

cupcakes al diospero, muffins ai cachi, tortino autunnale, imelda zeqiriUn bel pò di nuvole che avvolgono la città, umidità, freddo che pervade il corpo e tanta voglia di mangiare qualcosa di sano e nutriente e perchè no anche stagionale. Oggi vi accompagniamo in un delizioso percorso culinario tra dosi di zucchero, lievito, farina e diosperi, frutti che incarnano svariate virtù tra le quali dolcezza del frutto, impiego delle sue foglie per svariate decorazioni, longevità della pianta e legno robusto, nonchè il suo coloratissimo arancione che tinge di vita una stagione decisamente dai toni spenti. 

Il cachi è noto in botanica con il termine Diospyros kaki che sta a significare il frumento di Giove; fu infatti definito il frutto degli Dèi per il suo colore acceso e il suo sapore dolcissimo. Tra i tanti nomi troviamo anche quello di mela d'Oriente e loto del Giappone proprio perchè originari di queste terre. Si narra che il primo albero di diosperi fu coltivato nel lontano 1871 all'interno del giardino di Boboli, proprio nella bellissima città fiorentina. Il cachi simboleggia l'autunno e in questo articolo vi proponiamo dei cupcakes soffici, carnosi e dolcissimi, una bontà per il palato e l'organismo. 

Lavate bene quattro diosperi e tagliateli a pezzetti, metteteli in un pentolino con 2 cucchiai di zucchero cuocendo per circa 15 minuti. A fine cottura frullate il composto e lasciatelo riposare in frigo. In una terrina sbattete due uova con 120 gr di zucchero, aggiungete dopo due minuti 80 gr di olio extravergine di oliva, 300 gr di farina 00, 1 cucchiaio di cacao amaro e una bustina di lievito per dolci. Mescolate bene aggiungendo il composto di cachi; versate infine il tutto in stampini per cupcakes e cuocete in forno a 180° per 25-30 minuti. Serviteli tiepidi per una buona merenda. 

Imelda Zeqiri

Condividi


Facebook Twitter

C.M.S. NeoComete